Nautica: parte il giro d’Italia in gommone

GENOVA – Partirà sabato mattina alle 10,30 dalla Darsena nautica di Genova la prima circumnavigazione d’Italia in gommone, organizzata dal Club del gommone di Milano.

L’avventuroso viaggio, 1.700 miglia, si svolgerà a bordo di un piccolo battello pneumatico che si può guidare senza patente e avrà come prima tappa Portovenere, dopo 45 miglia di navigazione. Successivamente il gommone proseguirà costeggiando la costa tirrenica fino allo stretto di Messina e poi risalirà lungo l’Adriatico fino a raggiungere Venezia, da dove ripartirà alla volta del delta del Po per risalirlo fino a Pavia dove nei primi giorni di maggio si concluderà il giro d’Italia. Alla guida è prevista una staffetta fra dieci piloti, uno diverso ogni quattro tappe. La circumnavigazione è patrocinata da Regione Lombardia, dalla Federazione Italiana motonautica, e da “Navigar m’è dolce”, la campagna di promozione della cultura del mare e della nautica ideata da Ucina-Confindustria Nautica nel 2005. “Scegliendo di utilizzare un piccolo battello pneumatico e un motore fuoribordo da 40 hp, che è possibile guidare senza patente, gli organizzatori hanno voluto sottolineare e di conseguenza promuovere proprio l’andar per mare e la nautica per tutti” sottolinea una nota di Ucina.